Che cos’è la Caritas italiana?
La sua natura è descritta nell’articolo uno dello Statuto (1971): 
“La Caritas Italiana è l’organismo pastorale costituito dalla Conferenza Episcopale Italiana al fine di promuovere, anche in collaborazione con altri organismi, la testimonianza della carità della comunità ecclesiale italiana, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica”.
Dopo trentanove anni questa definizione rimane intatta.

 

Quando è nata?
La Caritas Italiana è nata nel 1971, poco dopo il Concilio Vaticano II, per volontà di papa Paolo VI. I vescovi italiani decisero di sostituire la POA (Pontificia Opera di Assistenza) con il nuovo strumento Caritas. Da un’opera soprattutto assistenziale si è passati a un organismo ecclesiale prevalentemente pedagogico, promozionale. La comunità cristiana diventa il  primo soggetto testimoniale di carità.


 

Quante sono le Caritas nel mondo?
Sono presenti in 155 Paesi, praticamente in tutto il pianeta. La confederazione delle Caritas nazionali, dopo varie vicende che risalgono a fine ottocento primi novecento, nel 1954 si è data definitivamente il nome di “Caritas Internationalis”. Non esiste altro organismo non statale che abbia una tale ramificazione e potenzialità.

 

La Caritas si distingue da altre organizzazioni sociali?
Si, lo specifico della Caritas è diverso da tante altre attività sociali, pure importanti e necessarie. La Caritas non è un gruppo caritativo (spontaneo, assistenziale); la Caritas non è un movimento (carisma particolare, attenzioni settoriali); la Caritas non è una ONG (filantropica, solidaristica); La Caritas è: un organismo ecclesiale che, promuovendo la testimonianza della carità, sensibilizza ed educa le comunità sui bisogni dei propri membri e sulle situazioni di sofferenza di tutto il mondo.

 

Ti interessa conoscere la Caritas?
Poche parole e tanti fatti, vieni e vedi. Più che all’età, guardiamo al cuore. Puoi chiedere un appuntamento per un incontro o per una visita guidata alle nostre opere-segno. Se ti interessa fare del volontariato gratuito possiamo valutare insieme le opportunità presenti oggi nel territorio. Potrebbero essere anche vicine a casa o dentro la tua parrocchia.

  • Risultati dell’ultimo triennio del progetto Esodo

    progetto esodoUn convegno di straordinario interesse quello che si è tenuto questa mattina al Teatro Ristori di Verona...
    Continua

  • Progetto malga Vani e centro disabili

    malga vani e centro disabili

    lnaugurati dal Direttore della Caritas diocesana il caseificio di malga Vani
    ed  il centro per il recupero dei disabili a Tiblisi.
    Continua

Iscriviti alla Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo