per una comunita accoglienteAvvento di fraternità 2015

Rev.do Parroco,  
nel volantino viene spiegata l’iniziativa dell’Avvento di Fraternità di quest’anno che riguarda la preparazione delle nostre comunità cristiane all’accoglienza dei profughi, secondo l’invito pressante del Papa.


“ERO STRANIERO E NON MI AVETE ACCOLTO”

Vogliamo durante l’avvento operare su più  versanti:

  1. Educativo: Per una comunità accogliente che si interroga sul come accogliere. Che cerca di promuovere una cultura dell’accoglienza cominciando da subito con chi già vive nella parrocchia. Accogliere è molto di più di ospitare. Si può ospitare senza essere accoglienti. Accogliere infatti significa mettere a proprio agio e dare pari dignità a chi ci sta davanti. Significa entrare in una relazione fraterna. Significa conoscere e farsi conoscere.  Significa rispondere con amore al proprio fratello.  
  2. Approfondire la conoscenza della cultura e luoghi da dove provengono i profughi e cause della loro fuga dal paese d’origine.
  3. Operativo: verificare la disponibilità di alcune famiglie ad essere riferimento e la comunità a collaborare e sostenere l’accoglienza.
  4. promuovere la Colletta dell’avvento di fraternità, che andrà a sostenere le parrocchie che direttamente avranno accolto profughi

 

Questo progetto ci ricorda che "al tramonto della vita, saremo giudicati sull'amore" (San Giovanni della croce ) e “non ci verrà chiesto se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili”. ( Rosario Livatino ).


La Caritas diocesana
(don Giorgio Soccol)

 

Scarica il volantino >

 

 

MATERIALE AVVENTO

Come aiuto in questo cammino di fede, vengono offerti alcuni sussidi:                     
Per le famiglie e i responsabili caritas parrocchiali, c’è un libretto proposto dalla Caritas italiana. Può essere usato per la riflessione delle famiglie, degli operatori pastorali della parrocchia, anche per animare le messe feriali.

  • Inoltre vengono allegati assieme ai manifesti dei volantini da mettere in fondo alla Chiesa che spiegano l’ iniziativa.
  • Vengono proposti anche dei bigliettini di auguri in occasione del Natale che ricordano il nostro impegno durante questo periodo. Se qualcuno desidera averne delle copie è pregato di prenotarle presso la Caritas Diocesana ( tel. 0437/212426 – oppure 212427 ) entro il 5 dicembre prossimo. Il costo del bigliettino con la busta è di Euro 0,50. Il ricavato, come è ovvio, andrà per l’ iniziativa proposta.
  • A tutti auguriamo un cammino verso il Natale che ci faccia sperimentare la gioia e la bellezza di essere cristiani oggi.

 

N.B.: Per maggiore correttezza contabile, si prega di usare per tutte le offerte alla caritas i conti correnti che trovate sui volantini allegati e non quelli delle offerte in Curia; Si prega inoltre di specificare la Parrocchia non solo con il Santo Patrono, ma anche con il luogo.

  • Risultati dell’ultimo triennio del progetto Esodo

    progetto esodoUn convegno di straordinario interesse quello che si è tenuto questa mattina al Teatro Ristori di Verona...
    Continua

  • Progetto malga Vani e centro disabili

    malga vani e centro disabili

    lnaugurati dal Direttore della Caritas diocesana il caseificio di malga Vani
    ed  il centro per il recupero dei disabili a Tiblisi.
    Continua

Iscriviti alla Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo